Ciro anima Lazio: Immobile, gol e rinnovo

Da quando è arrivato è sempre lui a segnare il primo gol ufficiale della Lazio in stagione: Atalanta nel 2016, Juventus nel 2017, Napoli nel 2018. Ciro non si toglie il vizio: fa gol. Sempre. Ne ha segnati 68 da quando veste la maglia biancoceleste. 68 gol in 89 presenze, una media di un gol ogni 1,3 partite. Stratosferico. Immobile. E’ l’anima della Lazio, il giocatore più importante di Inzaghi, quello che ha più impatto sulla tifoseria. I bambini lo adorano, le sue maglie vanno a ruba, il 17 è diventato numero fortunato. La Lazio sa di avere in casa un tesoro e lo vuole custodire. Il rinnovo è ormai confezionato, serve solo apporre le firme, accadrà presto, forse già nelle prossime ore. Lotito ha capito che il ragazzo sperava nel riconoscimento, oltre che dei tifosi, anche del club. Accordo trovato in poco tempo. La Lazio ha offerto un contratto, fino al 2023, a 3,5 milioni a stagione (bonus compresi). Su Ciro si erano posati gli occhi di diverse società europee, a giugno era arrivata un’offerta da oltre 50 milioni (club top secret), respinta dalla Lazio. Lo ha confermato Inzaghi nella conferenza stampa pre Napoli: “Si parla sempre di Milinkovic, ma la società è stata brava a resistere anche per Immobile e Luis Alberto che avevano molto mercato“. Resistere e poi contrattaccare. Un contropiede chiamato rinnovo. Immobile segna e firma. La Lazio è ormai la sua seconda pelle.

Be the first to comment on "Ciro anima Lazio: Immobile, gol e rinnovo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*